Comitato di Ricerca

giuseppe_stagnitta

Giuseppe Stagnitta

Giardini Naxos, Italia

Giuseppe Stagnitta, nato nel 1967 a Giardini Naxoslaureato in Psicofisiologia Clinica all’Università La Sapienza di Roma. Lavora alla sua tesi al Centro Sperimentale di Cinematografia con il titolo: “Percezione cinematografica e ritmi psicofisiologici”. Si specializza in Arti Terapie presso la Scuola Triennale di Formazione professionale di Arti Terapie di Vezio Ruggeri a Roma. Lavora nell’ambito dell’arte da svariato tempo rivolgendo le sue attenzioni al processo creativo, con gli obiettivi di chi è più legato all’espressione artistica e non tanto al cambiamento terapeutico. Crede nell’arte come espressione pura, come comunicazione autentica. Tende a distaccarsi sempre di più dal sistema esasperato dal consumo interessandosi alla strada, bypassando i luoghi che vivono il gioco perverso dell’economia e della finanza come i musei e le gallerie, per creare un filo diretto tra creazione artistica e fruizione senza compromessi. Si avvicina così alle persone distaccandosi sempre di più dall’ambiente colto, borghese e soprattutto dal mercato dell’arte per una democratizzazione dell’arte e della cultura. Crea per questi motivo Emergence, Festival di Street Art ed Interventi Urbani, nel 2012, a Giardini Naxos, cittadina di orientamento turistico della Sicilia Orientale, che configura come un contenitore di eventi in grado di mettere arte e creatività a disposizione di tutti, ovvero in strada. Ormai verso la sua quinta edizione, si apre a tutta la Sicilia realizzando delle opere monumentali come a Catania i silos del porto (”Street Art Silos”), i silos del porto di Licata nell’estremo sud della Sicilia e nel 2016 realizzerà i silos del porto di Palermo, la riqualificazione del quartiere problematico di Catania Librino e i piloni delle autostrade in varie zone della Sicilia. Giuseppe Stagnitta è componente del team nazionale di esperti di street art promosso da INWARD.