Comitato di Ricerca

Alessandra Arpino

Roma, Italia
Alessandra Arpino, nata a Taranto nel 1986, si laurea in Architettura all’Università Sapienza di Roma con una tesi dal titolo L’arte fuori dal museo. Allestisce la mostra di architettura Allineamenti. Entra a far parte del team Massenzio, collaborando all’organizzazione di diverse mostre personali e del Premio Massenzio. Lavora per la Wunderkammern Gallery in qualità di gallery assistant e responsabile progetti outdoor. Nel 2014, assieme a Hugo Dias, dà vita al progetto Forgotten, che vede la collaborazione di istituzioni quali l’Ambasciata del Portogallo, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Roma e la Casa dell’Architettura di Roma, creando una connessione tra gli elementi della città e la urban art internazionale. Ha lavorato con artisti del calibro di Dan Witz, Rero, Jef Aérosol, Agostino Iacurci, Aakash Nihalani, Alexey Luka, Frederico Draw, Daniel Eime, Add Fuel, Bordalo II e Miguel Januario. Alessandra Arpino è componente del team nazionale di esperti di street art promosso da INWARD.