Comitato di Ricerca

ivor-miller

Ivor Miller

Boston, USA

Ivor L. Miller, storico culturale specializzato nella diaspora africana nei Caraibi e nelle Americhe, è Research Fellow presso il Centro di Studi Africani dell’Università di Boston e Fulbright Scholar del Dipartimento di Storia presso l’Università di Calabar. I suoi attuali interessi di ricerca sono la formazione pre-coloniale della società Ekpe (leopardo) in Africa occidentale, nonché le questioni di genere nelle società di iniziazione nella diaspora africana. Infatti, se il suo primo libro trattava la diaspora Yoruba nei Caraibi, il saggio successivo ha documentato il movimento hip hop a New York City. Il suo “Aerosol Kingdom: The Subway Painters of New York City” fa l’analisi etnografica di una comunità del primo tempo dell’Hip-Hop e della loro produzione culturale visiva, comunemente detta “graffiti”, a New York City nel periodo 1968-1990. La documentazione fotografica e le interviste realizzate durante il lavoro sul campo si mescolano alla letteratura sull’influenza afro-caraibica nel movimento Hip Hop del primo periodo e che rapidamente si globalizzò attraverso i mass media. Un’edizione riveduta e aggiornata è stata pubblicata nel 2002 dall’Università del Mississipi con il titolo “Aerosol Kingdom: The Subway Painters of New York City“.