Comitato di Ricerca

mirko_pierri

Mirko Pierri

Battipaglia, Italia

Mirko Pierri (Battipaglia – SA, 1987) in seguito a numerose esperienze nell’organizzazione e curatela di eventi culturali e progetti espositivi a Roma e nel salernitano, parallelamente agli studi storico artistici presso l’Università La Sapienza, fonda nel 2010 il collettivo a.DNA. L’attività del collettivo si fonda sulla promozione di artisti indipendenti e la visione dell’arte come strumento indispensabile, che influenzi concretamente le dinamiche sociali e culturali della comunità nella quale si sviluppa. Arte non più come entità esclusivamente estetica e concettuale, ferma in uno spazio definito, ma attiva e partecipativa. Con questi presupposti e con alle spalle la passione per la cultura hip-hop e la pratica di graffiti dalla fine degli anni ‘90, l’accostamento all’arte urbana come studio ed impegno curatoriale, si concretizza con l’ideazione del progetto Urban Area. Attivo dal 2012, coinvolge spazi sociali occupati come l’ex cineteatro Preneste (zona Pigneto) e l’ex teatro Volturno (zona Termini) di Roma con circa 100 artisti italiani e stranieri, producendo più di 70 interventi murali fino al 2014, anno in cui questi due spazi sono stati sgomberati e chiusi. Parallelamente dalla fine del 2013, con a.DNA project che nel frattempo si costituisce in associazione di promozione sociale, punta a costruire una rete di scambi tra spazi istituzionali, pubblici e privati, insegnando e diffondendo le tecniche dell’arte urbana in alcuni istituti scolastici della Provincia di Salerno e di Roma con il progetto URBAN AREA – open spaces. Ha curato l’organizzazione dell’allestimento e la programmazione del progetto The BEST(iarium) ideato dall’artista romano omino71 presso il Museo Civico di Zoologia di Roma e ideato ilprogetto Urban Area – A Scena Aperta, che collega le pratiche dell’arte urbana alla rappresentazione teatrale. Tuttora impegnato nella diffusione dell’arte urbana in tutte le sue forme, Mirko Pierri continua il suo lavoro con l’associazione a.DNA, collaborando con altri collettivi, curatori ed organizzazioni in tutta Italia. Mirko Pierri è componente del team nazionale di esperti di street art promosso da INWARD.